Parco Nazionale di Ojcow

Il Parco Nazionale di Ojcow ed il castello di Pieskowa Skala 
Fate una gita privata nei pressi di Cracovia e ammirate i luoghi suggestivi 
 

Prenotazioni e richieste: 
info@guidadicracovia.it 
o chiamateci: Magda, cell. +48 788 288 805 

Vicinissimo a Cracovia 
è localizzato il più piccolo dei parchi nazionali polacchi, famoso per la presenza di numerose formazioni carsiche e miniere ed affioramenti di rocce gessose. Il suo simbolo è un  pipistrello. Al parco, oltre le bellezze di natura, si visitano le rovine del castello medievale del XIV sec. ed il castello di Pieskowa Skała, rimaneggiato in stile rinascimentale, chiamato "un piccolo Wawel".
Sul terreno del parco, che nel XIX secolo funzionava come un luogo di villegiatura sono rimaste le strutture pastorali- palazzi degli alberghi dell'epoca con un piccolo parco e le case ottocentesche dei residenti del paese che affittavano le stanze ai visitatori.
Le formazioni carsiche che portano i nomi molto particolari come la Clava di Ercole, l'Ago di Deotyma, la Porta di Cracovia, sono state tutte create nel giacimento calcareo. Una grande attrazione sono le grotte, da cui ca 400 sono state scoperte e descritte. Si presume che l
ì ne siano ca 700! Alcune delle grotte sono visitabili: la Grotta di Łokietek, la più lunga nel parco (320 m) e secondo la leggenda legata al re Władysław Łokietek (Ladislao il Breve) e la Grotta Ciemna (Buia)- la dimora degli uomini dell'epoca preistorica.

Programma:
• partenza da hotel con un'accompagnatore e autista privato
• il parco del sito termale del XIX sec. e i palazzi di ex'alberghi
Uno degli ex'alberghi é oggi il museo del parco nazionale dov'è stata allestita una mostra dedicata alla storia del parco, alla natura e alla storia del luogo nelle epoche precedenti. Su richiesta la visita al museo. le rovine del castello medievale di Casimiro il Grande 
• il paese Ojcow- le case dei residenti costruite in stile di siti termali svizzeri
• visita in una delle grotte visitabili, da scegliere la Grotta di Łokietek o la Grotta Ciemna (ambedue sono localizzate sulle scarpate della valle nella quale è ubicato il parco e si deve fare una piccola arrampicata per giungerle). La Ciemna non è illuminata, viene visitata con candelle
• il passo nella direzione dell'Ago di Deotyma, la Porta di Cracovia e la Sorgente dell'Amore
• la Capella sull'Acqua
• il trasferimento (in macchina) nella parte settentrionale della valle dove sono ubicati i mulini e i resti di segherie- le attività tradizionali nella zona
• la Clava di Ercole
• il castello di Pieskowa Skała- visita al cortile, su richiesta il tour agli interni del castello (la mostra intitolata "I cambi negli stili d'arte")
• ritorno a Cracovia

Ingressi da pagare a parte: 
• Il Museo del Parco Nazionale di Ojców (Ojcowski Park Narodowy)
biglietti: 10 PLN/2,5€ ca normale, 7 PLN/1,75€ ca ridotto, 
gruppi organizzati (min. 15 persone) richiesta anticipata prenotazione della visita
durata della visita: 50 min. ca

• le rovine del castello di Casimiro il Grande 
biglietti: 3 PLN/0,75€ ca normale, 2 PLN/0,50€ ca ridotto
durata della visita: 30 min. ca 
aperte dal 28 aprile al 11 novembre

• la Grotta di Łokietek
biglietti: 8 PLN/2€ ca normale, 6 PLN/1,5€ ca ridotto 
durata della visita: 30 min. ca 
aperta dal 28 aprile al 28 ottobre 

• la grotta Ciemna
biglietti: 7 PLN/1,75€ ca normale, 5 PLN/1,25€ ca ridotto  
durata della visita: 30 min. ca 
aperta dal 28 aprile al 7 ottobre 

• il castello di Pieskowa Skala – la mostra  "I cambi negli stili d'arte" 
biglietti: 10 PLN/2,5€ ca normale, 7 PLN/1,75€ ca ridotto 
durata della visita: 40 min. ca 

* L'intero contenuto di questo sito web è protetto dal diritto d'autore (Noble Kraków s.c.). È proibito copiare (tranne che per uso proprio dei nostri clienti) e pubblicare i contenuti del sito in altri media